Stampa

COSENZA E LA SUA PROVINCIA DALL’UNITÀ AL FASCISMO


: 0001
Prezzo: €30,99
COSENZA E LA SUA PROVINCIA DALL’UNITÀ AL FASCISMO

 

Partendo da dove l’ottocentesca Storia dei Cosentini di Davide Andreotti si era fermata, questo libro ricostruisce la vita amministrativa, sociale e culturale di Cosenza, con l’intera provincia sullo sfondo, in un sessantennio vario e difficile. A tale scopo utilizza, oltre che la migliore saggistica, fonti sinora poco esplorate, tra cui i periodici locali. Ad aspetti della società meridionale già fatti oggetto di studi, come il brigantaggio, la questione demaniale, l’emigrazione, la formazione dei partiti di massa, è qui offerto il tessuto d’insieme in cui collocarsi. Altri aspetti meno noti, come le vie di comunicazione, le istituzioni scolastiche e filantropiche, l’associazionismo dei ceti medi, vengono seguìti nella loro faticosa evoluzione.


Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.
Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto