Stampa

IL VIAGGIO


: 88-8101-155-7
Prezzo: €15,50
IL VIAGGIO

Il viaggio come percorso storico, prima che la storia si verifichi. Il viaggio come introspezione riflessa in un futuro che era già presente, ma non visto dalla cecità del momento storico-sociale degli anni dell’avvento del Fascismo in Italia. Fortunato Seminara, in questa sua prima opera, crea l’ombrello dove staranno le idee che daranno vita alla maggior parte dei suoi lavori. Il mondo degli uomini è visto, nel libro, con la lucidità e la non ipocrisia dello scrittore, che nulla tace, nulla nasconde, fino a tratteggiare, proprio attraverso un viaggio fra la Calabria, Roma e Genova, le aspettative di un’epoca, presagendo la distruzione di menti e strutture che è stata proprio del Fascismo, prima ancora di diventare sfacelo di guerra. Il protagonista del libro è pronto a vivere, o a rivivere, situazioni patetiche quanto drammatiche di una povertà che crea ricchezza solo nell’illusione. E gli avvenimenti divengono quasi scene teatrali di un mondo che vive per la forza e la saggezza di chi viene considerato pazzo. Scritto durante il Fascismo, è l’opera di Seminara rimasta inedita fino ad oggi, proprio perché il veto della libertà includeva anche lo scrivere, e lo scrivere idee.


Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.
Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto
altre categorie


Arte e spettacolo

Discipline Educative

Letterature

Scienze Umane

Scienze Sociali

Turismo