PDFStampaE-mail

LA DEMOCRAZIA MAFIOSA



EPub/PDF
Rif.: 978-88-6822-545-2
ISBN 9788868225452
Prezzo: €7,99 (incluso 4 % I.V.A.)
LA DEMOCRAZIA MAFIOSA

Mafia e democrazia nell'Italia dei Comuni (1946-1991
CAVALIERE Claudio
Data di pubblicazione : 2017
Prefazione a cura di Nicola Gratteri
Collana : Mafie

Un libro appassionato, che offre una nuova prospettiva allo studio e all’analisi del rapporto tra enti locali e mafia. Dalle elezioni amministrative del 1946 alla approvazione della legge sugli scioglimenti dei consigli comunali per mafia del 1991, per la prima volta viene ricostruita la storia del funzionamento dei comuni, del legame con i grandi avvenimenti internazionali e nazionali e del perché siano occorsi quarantacinque anni di storia repubblicana per dotarsi di uno strumento di difesa contro l’invadenza delle mafie nella democrazia locale.
Attraverso la capillare ricostruzione di tutti gli scioglimenti anticipati dei comuni dal 1946 in poi, lo studio documenta le priorità politiche che hanno condizionato il controllo ministeriale sui governi locali e l’incapacità della democrazia italiana di reprimere la gestione diretta dei municipi da parte delle mafie.
L’ipotesi del libro è chiara: non infiltrazione, condizionamento, ma un modo diverso di declinare la democrazia, quello di raggiungere il potere con il voto democratico, in un modo tranquillo, pacificato, contando paradossalmente proprio sulla visibilità, sulla propria storia, sulla conoscenza della storia locale, sulla capacità del consenso.
Negando che il problema sta dentro il funzionamento della democrazia, nella raccolta del consenso, non si è riusciti a trovare le vere contromisure alla gestione mafiosa dei comuni se non i reiterati scioglimenti.
Oggi che sul tema dei limiti e dei problemi della democrazia si è finalmente aperto un largo dibattito che non ignora l’illusorietà di pensare che “elezioni regolari implichino di per sé una democrazia regolare”, il libro ci invita a ragionare in maniera meno ortodossa su un fenomeno sul quale siamo ben lontani da una soluzione.



Claudio CAVALIERE

  Claudio Cavaliere, 55 anni, sociologo di Lamezia appassionato di montagne. Ha svolto innumerevoli lavori da quando nel 1993 Doris Lo Moro gli propose di diventare prima assessore e poi vice si (...)
Leggi tutto: (Claudio CAVALIERE)


Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.

altre categorie


Collana di studi e ricerche in Geografia: spazi e relazioni

 

Login






Skype

Contattaci tramite skype cliccando sul bottone sottostante

oppure inviaci un'email a info@pellegrinieditore.it My state

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.

Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

EU Cookie Directive Plugin Information