PDFStampa

Letteratura & Società feed

 

Direttore: Tommaso Scappaticci, fondatore Antonio Piromalli
Direttore Responsabile: Luigi Pellegrini
Caporedattore: Antonio D'Elia
Comitato scientifico: Carmine Chiodo (Un. Roma "Tor Vergata"), Dante Della Terza ("Harvard University"), Luigi Maria Lombardi Satriani (Un. Roma "La Sapienza"), Nicola Merola (Un. Degli Studi della Calabria), Piergiorgio Parroni (Un. Roma "La Sapienza"), Pasquale Tuscano (Università di Perugia).

 

"Letteratura & Società", fondata e diretta fino al 2003 da Antonio Piromalli, nasce con l'intento di occuparsi non solo di letteratura, ma di far convergere sull'asse critico-militante, dentro il discorso letterario, che ne costituisce evidentemente il principio fondativo, la denuncia esplicita nei confronti di un'idea invadente della spettacolarizzazione della società, che inevitabilmente si riversa sull'arte. Così che il "dibattito è stato soffocato", scrive Piromalli nella Presentazione del primo numero (gennaio-aprile, 1999) della rivista, "dall'effimero, dalla lalìa dei mezzi di comunicazione, dalle vacuità giornalistiche", che hanno compromesso il ruolo della letteratura (entrata ormai in crisi anche per i suddetti motivi), ormai incapace di penetrare con forza "nei tessuti dell'identità nazionale, come è sempre avvenuto". La rivista viene, dunque, partorita con l'intento di evidenziare il momento di crisi e avviando il dibattito attorno ad idee e tematiche inerenti l'individuo-il pensiero-l'arte-il mondo, aprendosi così alle molte voci non solo della cultura prettamente umanistica ma anche di altre discipline, che si impegnano a riflettere sull'uomo e sulla sua condizione. Ecco che l'invito ad una collaborazione fattiva è rivolto non solo alla critica, e specificatamente a quella militante, nonchè alla realtà universitaria, ma anche al mondo della scuola, oltre ogni posizione dogmatica. Ne danno testimonianza i molti studi accolti in "Letteratura & Società", da quelli di Giuseppe Petronio a quelli di Sebastiano Timpanaro agli interventi di Dante Della Terza e di molti altri studiosi non solo italiani. Dalle riflessioni di giovani studiosi alle letture critiche piromalliane inserite nella rubrica "Lettere vanitose" , che ha costituito il proseguo di un importante appuntamento protrattosi per anni su prestigiose testate nazionali e regionali, e parte di essa poi raccolta in volume. La rivista è divisa in più sezioni: Saggi e Studi, Note e Dibattiti, Recensioni, Notiziario e Libri ricevuti, favorendo così i vari motivi che coesistono nell'ambito della cultura italiana e nelle letterature straniere, e testimoniando, assieme, l'influsso della società di massa sulla cultura. "Letteratura & Società", edita dalla nostra Casa Editrice, si è imposta da tempo nel panorama italiano, e non solo, costruendo un'articolata rete di interscambi culturali e favorendo perciò una vasta e variegata polifonia di ideologemi e motivi tutti tendenti alla ricerca e costruzione di un dibattito serio. Ciò prosegue anche sotto la direzione di Tommaso Scappaticci, subentrato ad Antonio Piromalli, all'indomani della scomparsa del critico nel giugno del 2003, e il carattere antidogmatico e l'apertura ad "ambiti interdisciplinari", scrive Scappaticci, continua a caratterizzare la rivista, la cui specificità risiede, dunque, nell'unire, all'interno della ricerca scientifica, il rigore prettamente filologico, le diverse idee critiche, mediante "un metodo operativo", rivolgendosi e agli studiosi e ad un più ampio pubblico.

 




 

Login






Skype

Contattaci tramite skype cliccando sul bottone sottostante

oppure inviaci un'email a info@pellegrinieditore.it My state

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.

Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

EU Cookie Directive Plugin Information